Messina, il giovane Giovanni Giuffrè presenta il cortometraggio “Tempo di vita”

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Classe 1996, Giovanni Giuffrè presenterà al pubblico di Messina il suo cortometraggio “Tempo di vita”. «Sarà una serata all’insegna dell’amore per l’arte e per la cultura, un momento – scrive il giovane attore e regista – in cui condividere insieme la passione verso il cinema e il teatro, dove non mancheranno contenuti inediti ed interventi».

Il cortometraggio, patrocinato dal Comune di Messina, è stato presentato già lo scorso 9 dicembre al Salone delle Bandiere dall’ex Assessore Francesco Gallo. Le riprese, a cura di Fabrizio Romano, sono state realizzate a dicembre 2021 a Ganzirri. Partecipano al lavoro anche Alice Carbonaro, vincitrice del concorso “Una ragazza per il cinema 2020” e l’attrice teatrale Caterina Oteri.

Tempo di vita

A raccontare la trama del cortometraggio è lo stesso Giovanni Giuffrè. «Tempo di vita – continua il giovane messinese – racconta con dolcezza e armonia la bellezza dell’amore giovanile in un contesto storico lontano dai nostri giorni. Il cortometraggio, infatti, è ambientato negli inizi degli anni ’60. La protagonista Grazia, interpretata da Caterina Oteri (in foto), in una fredda sera di novembre, immersa tra i pensieri, inizierà un viaggio tra i suoi ricordi, rivivendo la sua fanciullezza e tutto ciò che ha caratterizzato il suo breve ma intenso amore giovanile. Sarà Alice Carbonaro a interpretare la giovane Grazia, rievocando con disinvoltura e delicatezza i momenti più felici del suo amore vissuti insieme a Giovanni Giuffrè». L’appuntamento con la proiezione del cortometraggio è per lunedì 7 marzo alle 20:15 alla Multisala Iris di Messina.

(373)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.