magazzini del sale

Messina, al via la nuova stagione teatrale dei Magazzini del Sale

Pubblicato il alle

2' min di lettura

In via del Santo 67 si riaccendono le luci del palco indipendente più longevo di Messina: il Teatro dei Naviganti, conosciuto anche come Magazzini del Sale, che riparte con un programma ricco di ospiti; come le stelle e le costellazioni scelte per presentare la nuova stagione teatrale.

«Un omaggio a Italo Calvino e al suo “Palomar” (Einaudi, 1983), nel centenario della nascita. Anche questa stagione – racconta Mariapia Rizzo, direttrice artistica dello spazio teatrale insieme a Domenico Cucinotta – è un insieme di costellazioni perché sono spettacoli diversi tra loro, ma con un filo logico. Tre come sempre le sezioni dedicate: Doppia Replica, Giusto un Sabato e Magazzini di Fiabe».

Si riparte il 15 ottobre, alle 18.00, con “Favole Italiane” con Stefania Pecora e Mariapia Rizzo, si prosegue il 21 ottobre (e in replica il 22) con il Teatro dell’Imbarco che presenta “Il Paese nelle Mani. Cronaca d’Italia in sette stragi”, scritto e diretto da Nicola Zavagli, con Beatrice Visibelli.

La nuova stagione dei Magazzini del Sale

Tra gli appuntamenti in programma anche “Umanità Nova. Cronaca di una mancata rivoluzione”, della compagnia Carullo Minasi, spettacolo finalista al Premio Dante Cappelletti 2023, scritto da Fabio Pisano, diretto da Cristiana Minasi, con Giuseppe Carullo; e “Discorso delle Dorotke. Reading per due sorelle” scritto e diretto da Tolja Djokovic, con Aura Ghezzi e Tolja Djokovic.

«E poi diverse collaborazioni, – continua Mariapia Rizzo –, tra queste “Pagine di Scena“, progetto del CEPELL promosso da Lunaria: ci occuperemo delle letture ad alta voce dedicate ai più piccoli e presenteremo un reading “Rosso di Vela” che sarà proposto a fasce d’età diverse, sul palco Margherita Smedile, Gerri Cucinotta, con la partecipazione di Pierpaolo Cimino. Un anno dedicato alla pagina letta, che in scena si fa corpo. Spazio anche alla musica con l’Orchestra Filarmonica di Giostra e la Bonnie Band e il suo “Radio Days”».

Spettacoli da organizzare, ma anche da mettere in scena: il Teatro dei Naviganti sarà al Fringe OFF di Catania con “Inossidabile Miele”, spettacolo di teatro danza, in scena allo Zō Centro Culture Contemporanee dal 26 al 29 ottobre.

La grafica è realizzata da Valeria Trimboli. A questo link per i biglietti.

 

 

(640)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.