Messina. Al Teatro dei 3 Mestieri “Una serata per Donatella Venuti”

“Una serata per Donatella”, questo il titolo dell‘omaggio del Teatro dei 3 Mestieri di Messina a Donatella Venuti. Attrice, regista, drammaturga e insegnante di teatro, venuta a mancare lo scorso 4 luglio. L’appuntamento è per giovedì 20 e venerdì 21 agosto alle 21.30.

Durante la serata, la lettura scenica di “Menomale che c’è Luigi” testo inedito scritto da Donatella Venuti negli ultimi mesi di vita, proiezione di un video e un monologo. Sul palco Gianfranco Quero e Claudia Zappia, interventi musicali di Arcadio Lombardo. La lettura scenica è a cura del regista Roberto Zorn Bonaventura.

Una serata per Donatella

È stata una delle protagoniste dei palcoscenici teatrali della città, a molti giovani talenti ha insegnato cosa significa fare teatro ed essere attore. Donatella Venuti ha contributo, con il suo lavoro, ad arrichire il panorama teatrale di Messina.

Scomparsa a luglio, adesso – il 20 e 21 agosto – è arrivato il momento di ricordarla con una serata a lei dedicata al Teatro dei 3 Mestieri di Messina. «Un gesto doveroso per ringraziare Donatella – affermano Stefano Cutrupi e Angelo Di Mattia del Teatro dei 3 Mestieri – per quanto ha fatto nella nostra città e per il teatro in generale.

Ci ha regalato degli spettacoli di altissimo livello ed è stata anche una figura fondamentale nella formazione di generazioni di attori. Lei era un’amica del nostro Teatro, abbiamo collaborato in tante occasioni e ci mancherà moltissimo».

Sul palco anche Angela Ceraolo, allieva del Teatro dei 3 Mestieri, che leggerà un piccolo monologo da lei scritto e verrà anche proiettato il filmato Elektra Vs Clitennestra con Maria Milasi, Donatella Venuti e la regia di Americo Melchionda.

Info utili

Lo spettacolo si svolgerà nel rispetto delle regole sul distanziamento fisico previsto nei protocolli di sicurezza anti-diffusione Covid 19.

È obbligatoria la prenotazione chiamando il numero 090.622505 oppure mandare un messaggio su whatsapp al numero 349.8947473.

(129)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *