francesco musolino presentazione nuovo libro mare grosso

“Mare mosso”, oggi la presentazione a Messina del nuovo libro di Francesco Musolino

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Appuntamento oggi, venerdì 15 luglio, al Lido Horcynus Orca di Messina per la presentazione di “Mare mosso”, il nuovo libro dello scrittore e giornalista culturale messinese Francesco Musolino. Un romanzo d’avventura, a tinte noir, ispirato a un fatto realmente accaduto, la storia di un salvataggio nelle acque agitate della Sardegna, ma anche di un uomo che lotta con i suoi demoni.

Ve ne avevamo già parlato quand’era fresco fresco di stampa, oggi alle ore 19.00 al Lido Horcynus Orca di Torre Faro, “Mare mosso” farà tappa a Messina per una presentazione in riva al mare. A dialogare con l’autore saranno la giornalista Rosaria Brancato e la curatrice del gruppo di lettura “La Gilda che Legge”, Roberta D’Amico.

Francesco Musolino, classe ’81, è un giornalista culturale di Messina, collabora con testate diverse nazionali come Il Messaggero, L’Espresso, Specchio e La Repubblica. È docente di scrittura creativa, ha ideato il progetto di promozione della lettura @Stoleggendo. Tra le sue pubblicazioni “Le incredibili curiosità della Sicilia” per Newton Compton. Nel 2019 ha scritto il suo romanzo d’esordio, “L’attimo prima”, edito da Rizzoli; lo scorso 22 giugno è uscito invece il suo secondo romanzo, appunto, “Mare mosso”, edito da edizioni E/O.

Di cosa parla “Mare mosso”? Il nuovo libro di Francesco Musolino si ispira a un fatto realmente accaduto, l’arduo salvataggio di una nave cargo, naufragata nel mare di Sardegna. Il romanzo racconta del palermitano Achille Vitale e dei suoi colleghi rimorchiatori che, nella notte del 24 dicembre 1981, nel pieno di una tempesta, dovranno recuperare l’imbarcazione e mettere in salvo un carico di seicento tonnellate di pesce surgelato. A bordo della nave, però, qualcosa non quadra. Un giallo apre la narrazione che procede tra avventura e noir, scavando a profondo nell’animo del misterioso protagonista, Achille Vitale.

Del romanzo, sulla quarta di copertina, lo scrittore Glenn Cooper dice: ««Una storia avvincente, raccontata magnificamente. Un capolavoro nella tradizione di John Banville e lan McEwan».

 

 

(130)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.