Il Taormina Film Festival debutta in streaming: dall’11 al 19 luglio su MYmovies.it

teatro antico di taorminaLa 66esima edizione del Taormina Film Festival debutterà in streaming – dall’11 al 19 luglio – su MYmovies.it, piattaforma dedicata al cinema. È già successo che i grandi eventi nazionali (Nastri d’Argento 2020) si fossero adattati alle misure di contenimento da contagio coronavirus. Non sarebbe potuto mancare il festival cinematografico tutto siciliano.

«Il TaorminaFilmFest – si legge sul profilo social dell’organizzazione – si rinnova. Nella veste, nella forma e nella destinazione. In un contesto globale eccezionale e imprevedibile, così incerto e delicato, l’evento – prodotto e organizzato da Videobank Spa su concessione della Fondazione Taormina Arte Sicilia, sotto il patrocinio dell’Assessorato Regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo – ha deciso di non arrendersi e di rimanere al fianco del pubblico in un’estate quanto mai difficile per l’esperienza della sala e la filiera festivaliera

Il Taormina Film Festival in streaming

Sarà un’edizione molto speciale quella del Taormina Film Festival che a metà luglio debutterà su MYmovies (a questo link), una decisione quella presa dall’organizzazione per tutelare la salute del pubblico e degli ospiti.

Il festival cambierà nella forma ma non nei contenuti, infatti durante il Taormina Film Festival verranno presentate 40 anteprime, tra opere prime, documentari e produzioni indipendenti. Le principali categorie saranno fruibili in sala presso il Palazzo dei Congressi di Taormina, mentre su MYmovies ci sarà un palinsesto realizzato in post-produzione.

«Alla luce delle restrizioni imposte e dei recenti sviluppi internazionali, con senso di responsabilità e solidarietà nei confronti delle distribuzioni, l’iniziativa presenterà una selezione di oltre 40 anteprime, tra opere prime e seconde, produzioni indipendenti e documentari.

Infatti, se la principale categoria competitiva sarà fruibile unicamente in sala presso il Palazzo dei Congressi di Taormina, la piattaforma offrirà un palinsesto alternativo realizzato in post-produzione, ricco di documenti video, immagini di archivio, suggestive riprese emozionali e interventi di ospiti, a parziale narrazione di un festival interamente virtuale.

Le magnifiche immagini presentate nelle cartoline video della Sicilia e di Taormina, con il suo prestigioso festival cinematografico, saranno indiscusse protagoniste di un’innovativa operazione di promozione turistica e culturale che trasforma, adatta e ripensa – almeno in parte – l’audiovisivo e l’esperienza festivaliera alla grammatica e alle dinamiche della fruizione in streaming della sessantaseiesima edizione dell’evento. Prossimamente verranno resi noti tutti i dettagli del nuovo palinsesto del TaorminaFilmFest e le relative modalità di partecipazione.»

(108)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *