castello di milazzo

Giornate FAI di Primavera: visite guidate alla cittadella Fortificata di Milazzo

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Un tuffo nel passato, tra antiche mura e tradizioni, per riscoprire la storia e il patrimonio culturale della Sicilia: sono aperte le prenotazioni per le Giornate FAI di Primavera, che si svolgeranno sabato 26 e domenica 27 marzo. In provincia di Messina sarà possibile visitare la cittadella Fortificata di Milazzo, realizzata nel ‘500 dagli stessi ingegneri che progettarono la Real Cittadella messinese.

Quest’anno, in occasione delle Giornate FAI di Primavera, la delegazione di Messina accompagnerà cittadini e turisti alla scoperta del Castello di Milazzo, con un focus sulle vicende di Don Giovanni D’Austria, nell’anniversario della vittoria in Lepanto. Sarà possibile ammirare l’antica fortificazione, i resti del Duomo Antico, l’ex Monastero, che ospiterà per l’occasione una mostra dedicata alla ceramica, alle modalità di creazione tradizionali e alle evoluzioni tecnologiche, realizzata in collaborazione con l’Istituto d’Arte “Renato Guttuso”.

Giornate FAI di Primavera: come visitare la cittadella fortificata di Milazzo

Le visite si svolgeranno sabato 26 e domenica 27 marzo, dalle 10.00 alle 17.30. La prenotazione è obbligatoria e può essere effettuata collegandosi a questo link. Si raccomanda ai visitatori di arrivare almeno 15 minuti prima dell’orario previsto in maniera tale da lasciare l’auto nelle aree vicine al complesso edilizio del Castello per poi raggiungere a piedi la sede di svolgimento dell’evento. La visita dura circa 2 ore e comprende il tour del complesso edilizio della cittadella fortificata di Milazzo e la mostra della ceramica.

Per accedere è necessario avere il super green pass e indossare una mascherina FFP2. La Certificazione Verde non è obbligatoria per i minori di 12 anni e soggetti esenti in base a idonea certificazione medica.

I dettagli del tour e della mostra sono disponibili a questo link.

 

(236)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.