All’EXANTESTUDIO di Messina una mostra di un solo giorno: opere di Canonico e Crippa

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Sabato 19 marzo, dalle 17:30, sarà possibile visitare la mostra one day show (in un unico giorno) “Felice Canonico incontra Roberto Crippa” organizzata all’interno dell’EXANTESTUDIO di Messina e curata da Alex Caminiti, esperto del Comune di Messina per l’assessorato alla Cultura.

«Abbiamo pensato – ci racconta Gianmarco Spadaro della galleria – di associare Canonico e Crippa in quanto lavoravano a stretto contatto negli anni ’50 e rappresentano due delle figure artistiche più importanti del ‘900, l’accostamento a Crippa, infatti, nasce anche per rafforzare la sua vicinanza con gruppi di artisti di tutto il panorama italiano, come dimostra la foto con lo stesso Crippa, Fontana, Burri e Dova».

In esposizione 8 opere complessive di cui 7 di Felice Canonico (a gennaio si sono celebrati i 100 anni dalla nascita) , tra queste, senza svelarvi troppo, anche due progetti architettonici. «La mostra – aggiunge Gianmarco – durerà solo un giorno, per creare un’esperienza unica in cui l’entusiasmo dei visitatori si concentra in quel determinato lasso di tempo».

L’EXANTESTUDIO di Messina nasce da un’idea di Gianmarco Spadaro e Lorenzo Musolino, due architetti che si occupano principalmente di interior design. «Prima dello studio – dice Gianmarco – abbiamo fondato un collettivo artistico EXANTEcollettivo+ che poi è diventato associazione culturale no profit e da dicembre abbiamo preso la bottega di fianco allo studio dove abbiamo aperto EXANTEGALLERIA, sede dell’associazione, dove organizziamo eventi artistici, mostre, performance ed estemporanee». La galleria si trova in via Nicola Fabrizi, 7.

(290)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.