DistrArt Young. A Messina il progetto di rigenerazione urbana attraverso l’arte

DistrArt Young verrà presentato venerdì 20, alle 09.30, al Palacultura. Il progetto dell’Istituto Comprensivo San Francesco di Paola – in collaborazione con il Comune di Messina – è vincitore di “Per Chi Crea” bando SIAE con il sostegno del MiBAC

DistrArt Young – rigenerazione urbana attraverso l’arte

foto fermata distrart

DistrArt Young nasce dall’incontro tra l’Istituto Comprensivo San Francesco di Paola e il Comune di Messina – che nel 2015 con “DistrArt – Distretto d’arte urbana” nell’ambito della rassegna OttoEventi, aveva già riqualificato con opere inedite le pensiline della linea tranviaria e i muri adiacenti la Stazione Marittima. Anche qui, l’obiettivo è la promozione, lo sviluppo e la diffusione di nuovi linguaggi artistici, integrati nel contesto urbano per rigenerarlo e valorizzarlo. Le opere saranno realizzate all’interno e all’esterno dell’Istituto e nel Borgo del Ringo.

Adesso, però, tocca agli studenti dell’Istituto Comprensivo San Francesco di Paola mettersi alla prova e diventare dei veri e propri street artist. DistrArt Young, infatti, si svilupperà in quattro fasi:

  • Temporary Walls: un vero e proprio allenamento su “muri palestra” per far esercitare gli studenti alla preparazione delle opere murarie.
  • Permanent Wall: realizzazione di un’opera unica dedicata a “Lo Stretto tra miti e leggende”.
  • Ringo Temporary: laboratorio di arte muraria del mosaico, utilizzando anche materiale di scarto.
  • Ringo Memory: realizzazione del mosaico “in memoria dello scienziato russo Mečnikov, Premio Nobel per la Medicina” presso la Scalinata del Ringo.

L’Istituto Comprensivo San Francesco di Paola – imparare con l’arte

 

DistrArt Young è solo una delle iniziative portate avanti dall’Istituto Comprensivo San Francesco di Paola sotto la guida del dirigente scolastico Renata Greco.

Nel 2015/2016 la scuola ha, infatti, partecipato a “Le scuole adottano i monumenti della nostra Italia bandito dalla fondazione Napoli Novantanove e patrocinato dal MIUR. Gli studenti hanno, quindi, adottato la Chiesa di Gesù e Maria del Buonviaggio del Ringo e successivamente anche il Borgo del Ringo, prestando particolare attenzione alla storia di Mečnikov. Lo scienziato russo che proprio a Messina scoprì la “fagocitosi”, per la quale nel 1908 vinse il Premio Nobel per la Medicina. Con questo progetto, gli studenti dell’Istituto Comprensivo San Francesco di Paola si sono portati a casa due medaglie d’oro e una d’argento.

Nel 2017, invece, gli studenti dell’Istituto Comprensivo San Francesco di Paola hanno vinto il “Premio Topolino” dell’iniziativa “Faimaps” realizzando un pieghevole dedicato, anche, agli interventi artistici realizzati da DistrArt. Successivamente il progetto è stato raccontato sul numero del 27 ottobre del 2017 di Topolino con il fumetto “Paperino Paperotto… Artista in corriera”.

DistrArt – Distretto d’Arte Urbana

Foto Sirena - Distrart Messina - Cavallotti - La Sirena - Julieta XLF

Distrart, Messina – Julieta_Xlf – ph. Elena Bonaccorsi

Venerdì sarà l’occasione non solo per presentare “DistrArt Young” ma anche per tornare indietro e rivivere l’esperienza del 2015 attraverso i protagonisti del progetto di rigenerazione e riqualificazione urbana.

All’incontro parteciperanno, tra gli altri, il sindaco Cateno De Luca, l’Assessore Piano strategico e Smart City Carlotta Previti, l’Assessore Cultura e Turismo Enzo Caruso,Enrica Carnazza Curatore Distrart e Renata Greco, Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo San Francesco di Paola.

 

(170)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *