bonanzinga

Daniela Bonanzinga e la sua esperienza di libraia indipendente alla Fiera del Libro di Torino

Pubblicato il alle

2' min di lettura

bonanzingaDaniela Bonanzinga tra le “voci” dei librai indipendenti che sopravvivono alla crisi, grazie all’esperienza e a nuove formule per incentivare la lettura.

L’operatrice culturale messinese è la protagonista di una delle undici interviste raccolte da Matteo Eremo, in un libro edito da Marcos Y Marcos,  La voce dei libri, undici strade per fare libreria oggi, che sarà presentato venerdì 9 maggio alle 19.30, al Salone internazionale del libro di Torino.

Bonanzinga racconta nel libro, e lo farà anche di persona a Torino, la sua storia di imprenditrice e i suoi punti di forza, primo fra tutti il progetto “La libreria incontra la scuola”.

Un intero capitolo dedicato a lei e alle testimonianze di famosi scrittori, come Piero Dorfles, Riccardo Iacona e Giuseppe Pontiggia, che commentano, con entusiasmo e apprezzamento, l’esperienza degli incontri interattivi organizzati dalla Libreria Bonanzinga con autori, docenti e alunni. 

«Immaginatevi – si legge nell’incipit del libro – una libreria dinamica e intraprendente che non aspetta le persone fra le proprie mura, ma che le va a cercare esplorando ogni palmo del vasto territorio in cui si trova, creando contatti e aggiornandosi continuamente. Una libreria capace, con i suoi quarantacinque anni di vita, di ringiovanire giorno dopo giorno, andando nelle scuole a dimostrare ai ragazzi che i libri sono fatti di avventure, sentimenti emozioni, non soltanto di carta e inchiostro».

E ancora: «Daniela Bonanzinga ama le sfide. La più importante, per chiunque lavori nel mondo del libro, è conquistare nuovi lettori al piacere profondo della pagina scritta. Il punto di partenza, il territorio più delicato e cruciale, è indubbiamente quello della scuola.  Daniela Bonanzinga ha ideato una strategia meravigliosa  per valorizzarne le migliori potenzialità».

(68)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.