filarmonica laudamo messina

Concerti a Messina, il 6 novembre “Amore e morte poetica di Liszt” alla Filarmonica Laudamo

Pubblicato il alle

2' min di lettura

“Amore e morte nella poetica di Liszt”: è questo il nome del concerto in programma per la stagione concertistica della Filarmonica Laudamo di Messina all’Auditorium Palacultura Antonello domenica 6 novembre alle ore 18:00. L’inizio, in realtà, di un progetto triennale che vedrà protagonisti Piero Rattalino (voce narrante) e Ilia Kim (pianoforte), che introdurranno gli ascoltatori i nel mondo e la vita di Robert Schumann.

I due artisti vantano un percorso diverso ma di successo. Rattalino è stato per più di trent’anni insegnante di pianoforte al Conservatorio “Verdi” di Milano, ricevendo la medaglia d’oro dei benemeriti dell’arte, della cultura e della educazione dal Ministero della Pubblica Istruzione, oltre ad aver ricoperto la direzione artistica della Istituzione Universitaria dei Concerti di Roma, del Teatro Comunale di Bologna, del Teatro Carlo Felice di Genova, del Teatro Regio di Torino e del Teatro Massimo “Bellini” di Catania.

Kim, invece, di origini sud-coreane, ha iniziato diplomandosi alla Hochschule der Künste di Berlino. Da lì ha poi seguito corsi per concertisti al Mozarteum di Salisburgo, alla Hochschule für Musik di Hannover e all’Accademia Pianistica di Imola, per poi arrivare a esibirsi tra Europa, Messico, Brasile, Cina e Stati Uniti. È stata solista con numerose orchestre di prestigio internazionale e nel 2001 ha partecipato a Catania con Andrea Bocelli e Sandro De Palma alla prima di “Malinconia, ninfa gentile” di Azio Corghi.

Il prossimo concerto della Filarmonica Laudamo Messina sarà domenica 13 novembre 2022 alle ore 18:00, sempre al Palacultura Antonello, “Ensemble vocale Symphonia Laus”, con il coro del Conservatorio Corelli, Michele Amoroso (direttore), Alessandra La Vecchia (solista), Livia Micale (solista), Katia Mirabile (chitarra) e Alessandro Scaccianoce (chitarra). Sarà un omaggio a Mario Castelnuovo-Tedesco.

(74)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.