magazzini del sale

Ancora teatro ai Magazzini del Sale: in scena “Un menu straordinario” il 17 e il 18 dicembre

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Doppio appuntamento con il teatro ai Magazzini del Sale questo weekend a Messina. Sabato 17 e domenica 18 dicembre andrà in scena lo spettacolo “Un menu straordinario”, prodotto dal Teatro dei Naviganti, con la regia di Stefania Pecora. Di cosa parla, gli orari e come prenotare.

Ispirato ad “Arcicoso” di R.Pinget, lo spettacolo “Un menu straordinario” andrà in scena, con la regia di Stefania Pecora, in prima nazionale sabato 17 dicembre alle ore 21.00 e domenica 18 dicembre alle ore 18.30. Sul palco del teatro al numero 67 di via del Santo gli attori Orazio Berenato e Chiara Trimarchi. Assistente alla regia Elvira Ghirlanda

Questa la presentazione dello spettacolo: «Tra cielo e terra, tra una natura viva, accudita e una natura depredata, violentata: forse una regina e il suo ministro e la loro “ora di svago” a sanare quell’irriducibile stridore dell’esistenza. In un tempo ciclico i due mettono in scena la macchina perfetta del nulla, della non-concretezza, della non-messa in opera. Su un’altalena che stenta a giungere all’apice del suo volo si ricerca una verosimiglianza che non soddisfa mai il piacere e una credibilità che fatica a costruirsi sotto il peso della noia, e ogni atto già al suo divenire si sgretola nell’oblio. Il conflitto tra “ciò che avrebbe potuto essere” e la voglia di “ciò che ancora potrebbe essere” mette in gioco la regina e il suo ministro, l’illusione e la voglia. È l’innesco della vertigine. Il tempo che prima sembrava eterno e immutabile ricomincia a fluire: la forza vitale si mette in moto, la linfa sale, l’occhio allarga la sua prospettiva ed è in questa riconquista che si intravvede la testimonianza da lasciare in eredità al mondo; ma in alto continua a dondolare una pianta, Figlina, la Natura, un eterno memento».

Per assistere allo spettacolo “Un menu straordinario” è necessaria la prenotazione al numero 339 5035152. Maggiori informazioni sulla pagina Facebook dell’evento.

(66)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.