alemanna cultura

“Alemanna. Storie di Cultura”: il Natale all’insegna dell’arte e della musica

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Una tre giorni dedicata all’arte e ai beni culturali, ma in particolare alla musica. L’evento “Alemanna. Storie di Cultura”, organizzato a Messina nella chiesa di Santa Maria Alemanna dal centro multisperimentale Progetto Suono, ha riscosso un discreto successo di pubblico nel fine settimana da venerdì 17 a domenica 19 dicembre.

“Alemanna. Storie di Cultura”: gli eventi dello scorso weekend

Giorgio Franco, operatore culturale e presidente di Badia Lost & Found, Elisa Bonacini, archeologa esperta di comunicazione culturale e nuove tecnologie, e Luigi Filadoro, artista e promotore del progetto “Bambini e Musei” hanno parlato di laboratori, storytelling digitale, cittadinanza attiva, rigenerazione urbana e beni collettivi. Lo hanno fatto spiegando la loro metodologia di lavoro sulla valorizzazione dei beni culturali, con la coordinazione della storica dell’arte Gabriella Papa.

Durante la serata di sabato 18 dicembre dedicata ai canti di natale, invece, ai giovani talenti messinesi che sono saliti sul palco è stata data l’opportunità di interpretare un ampio repertorio, tra tradizione e sperimentazioni.

A chiudere l’iniziativa, domenica 19 dicembre, la performance di “Rossella D’Andrea Quartet”, il complesso musicale composto dalla siciliana Rossella D’Andrea (voce), Rino Cirinnà (sax), Nello Toscano (contrabbasso) e Francesco Pisano (pianoforte). I quattro hanno potuto deliziare i presenti con una reinterpretazione jazz delle classiche melodie natalizie.

(23)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.