Violenza sessuale nei confronti di una minore: arrestato 63enne

È ritenuto responsabile di violenza sessuale nei confronti di minore il 63enne arrestato ieri dai Carabinieri in provincia di Messina e condotto in carcere in custodia cautelare. A presentare la denuncia-querela è stata la famiglia della vittima.

Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Falcone hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nei confronti del 63enne, un uomo del luogo, ritenuto responsabile del reato di violenza sessuale nei confronti di minore.

Il provvedimento restrittivo è stato emesso dal G.I.P. presso il Tribunale di Patti, su richiesta della locale Procura della Repubblica, coordinata dal Procuratore Capo, Dott. Angelo Vittorio Cavallo, e scaturisce dalle indagini svolte a seguito della denunciaquerela presentata dalla famiglia della minore.

Le indagini – condotte dalla Stazione Carabinieri di Falcone (ME) – e dirette dal Sost. Proc. Dr.ssa Alice Parialò, hanno documentato come l’uomo, in più occasioni, abbia costretto la minore a compiere e subire atti sessuali – approfittando, inoltre, del rapporto di amicizia intercorrente tra il proprio nucleo familiare e quello della vittima.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto a disposizione dell’A.G. inquirente.

FONTE: Legione Carabinieri “Sicilia” – Comando Provinciale di Messina

(309)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *