Svaligiata una rivendita di tabacchi nel rione Villa Lina. 4 arresti della Polizia, che è sulle tracce degli altri complici fuggiti con la refurtiva

Pubblicato il alle

1' min di lettura

 

 

 

poliziaUna segnalazione al 113 ha permesso agli agenti delle Volanti di bloccare un furto ai danni di una rivendita tabacchi nella zona di Villa Lina e di arrestare quattro persone. Giuseppe Marino, 27 anni, ed Edoardo Perrone, 30 anni, entrambi pronti a fuggire, sono stati bloccati sull’uscio dell’esercizio commerciale. Mentre Francesco Arena, 27 anni, e un quindicenne, sono stati interrotti mentre erano ancora intenti ad arraffare quanta più merce possibile all’interno. Il successivo sopralluogo ha consentito il rinvenimento di cacciaviti e di una piccozza da carpentiere, strumenti con i quali i malviventi hanno forzato il portone d’ingresso in ferro massiccio della rivendita e la porta interna, danneggiando anche il muro esterno che è stato preso a picconate per far saltare serratura e passanti di sicurezza. Ma altri complici sono sfuggiti alla rete della Polizia che è al momento sulle loro tracce. Questi ultimi hanno portato via sigarette, gadget di vario tipo e contanti. I tre maggiorenni arrestati in flagranza di reato, tutti con precedenti penali, sono stati accompagnati al carcere di Gazzi. Il minorenne è stato affidato al Centro di prima accoglienza. Sono tutti responsabili del reato di furto pluriaggravato commesso in concorso tra loro. 

 

 

 

(57)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.