Sparò contro presunto molestatore: catturato dopo 9 anni. Latitante si nascondeva a Milazzo sotto falsa identità

nikollaj bernardArrestato dagli agenti del commissariato di Milazzo, Bernard Nikollaj, albanese, 30 anni, ricercato su tutto il territorio nazionale perche’ raggiunto da ordine di carcerazione per tentato omicidio in concorso, emesso su richiesta della Procura di Bergamo lo scorso 21 marzo. L’uomo, il 28 novembre del 2005, a Treviglio – in provincia di Bergamo – feri’ gravemente un ragazzo turco sparandogli contro due colpi d’arma da fuoco. Si tratto’ di un regolamento di conti, commesso con altri complici, per vendicare una presunta molestia ai danni di una connazionale. A distanza di tempo i poliziotti di Milazzo sono riusciti a rintracciare l’uomo, nonostante vivesse sotto falso nome. Nicollaj, dopo il tentato omicidio, aveva fatto ritorno in Albania per poi rientrare in Italia con un’altra identita’. I riscontri sulle impronte digitali hanno confermato le ipotesi investigative e incastrato il trentenne. Il latitante e’ stato trasferito in carcere dove dovra’ scontare una pena di sette anni e quattro mesi.

(76)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *