Picchia e minaccia la giovane compagna: arrestato ventiseienne

Pubblicato il alle

1' min di lettura

L’ennesima triste vicenda di maltrattamenti in famiglia, finita solo grazie all’intervento della Polizia. Una convivenza difficile quella tra un ragazzo di 26 anni e la sua compagna di 22 anni, genitori di tre bambini. Un’unione caratterizzata però da violenti litigi, che spesso e volentieri sfociavano in continue aggressioni verbali e fisiche ai danni della ragazza, il più delle volte minacciata di morte.

A seguito dell’ennesimo intervento della Volante, gli agenti non hanno potuto fare altro che accertare la condotta violenta da parte del ragazzo, confermata anche da vicini di casa e parenti, loro malgrado spettatori di tante sfuriate. Per il ventiseienne è scattato l’arresto, con le accuse di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e minacce gravi.

(364)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.