violenza domestica 3

Picchia, maltratta la sorella e la costringe a fuggire di casa. Arrestato un 50enne

Pubblicato il alle

1' min di lettura

violenza domestica 3Ancora un fratello che maltratta la sorella. Ancora una storia di aggressioni e minacce. Ieri pomeriggio i Carabinieri della Stazione di Castell’Umberto hanno arrestato un 50 enne per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali nei confronti della familiare che conviveva con lui.

I militari hanno scoperto che l’uomo, con seri disturbi psichici, aggrediva fisicamente e verbalmente la sorella e le aveva già procurato, in passato, diverse lesioni e contusioni. La donna, tuttavia, non ha mai sporto denuncia. Il motivo è quello che spesso accompagna questo tipo di situazioni:  paura di future ritorsioni.

Negli ultimi due anni, in particolare, il 50enne la umiliava e minacciava, tanto da renderle la vita impossibile e procurarle un permanente stato d’ansia e di terrore. Spesso, la aggrediva per futili motivi, costringendola, qualche volta, a fuggire di casa.

L’uomo, arrestato e dai Carabinieri, è stato trasferito nella Casa di cura e custodia dell’Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Barcellona.

(124)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.