polizia3

Parcheggio occupato da secchio, lui lo sposta: preso a colpi di chiave inglese

Pubblicato il alle

1' min di lettura

polizia3Questioni di priorità e di possesso alla base della lite, dalla quale è scaturita una vera e propria aggressione, avvenuta ieri, intorno alle 14.00, nel rione Taormina. Uno dei due contendenti si era “personalmente riservato” un posteggio pubblico posizionando un secchio di plastica lungo la strada. Un gesto che a suo modo avrebbe dovuto garantirgli il posto “riservato” e che l’automobilista vittima non ha rispettato, spostando il secchio e parcheggiando la propria vettura. Di fronte al rifiuto di rimuovere l’auto, il malcapitato è stato prima minacciato, poi aggredito con una chiave inglese, riportando una frattura scomposta al braccio, considerata guaribile dai sanitari in 25 giorni. E come se non bastasse, l’aggressore ha preso a calci anche l’auto della vittima. Intervenuti sul posto gli agenti delle Volanti hanno in poco tempo identificato l’aggressore che, raggiunto nella propria abitazione, è stato denunciato per il reato di lesioni gravi. I poliziotti hanno anche sequestrato la chiave inglese utilizzata per colpire la vittima. 

(78)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.