Nascondeva in casa un piccolo arsenale. Arrestato 29enne per detenzione illegale di armi

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Nascondeva in casa un piccolo arsenale. Arrestato 29enne per detenzione illegale di armi.

I Carabinieri della Stazione di Santa Lucia del Mela, durante una perquisizione domiciliare, hanno scovato un vero e proprio arsenale.

Ben nascosti in un armadio sono stati rinvenuti:

  • un fucile a doppia canna, sprovvisto di matricole e senza marca di fabbricazione calibro 12,
  • 181 cartucce,
  • un pugnale di grosse dimensioni,
  • una katana giapponese (la spada giapponese per antonomasia) riproducente il segno del cobra sull’impugnatura.

Le manette, per detenzione illegali di armi e munizioni, sono scattate per G.T.S., classe ‘88, già noto alle forze dell’odine per reati contro il patrimonio. Il giovane è stato condotto presso la casa circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto, come disposto dal Sostituto Procurarote della Repubblica di turno Dott.ssa Sarah CAIAZZO, presso la locale Procura di Barcellona.

(227)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Si …un bel bottino esplosivo !!! Mah…cmq giusto attendere maggiori informazioni …investigative in merito !!!

error: Contenuto protetto.