Messina. Venditore abusivo con reddito di cittadinanza: maxi sequestro di frutta e verdura

Maxi sequestro di frutta e verdura questa mattina a Messina. La Polizia Municipale ha sequestrato circa 500 chili di merce venduta a bordo strada ed elevato multe per mancanza di autorizzazione sanitaria e carenze documentali.

Dai controlli effettuati, è emerso che uno dei due venditori abusivi percepiva anche il reddito di cittadinanza.  L’uomo è stato quindi denunciato all’Autorità Giudiziaria per truffa, segnalato anche un caso di lavoro nero.

La merce sequestrata è stata devoluta alle mense di Sant’Antonio e Cristo Re.

Continua così la lotta ai venditori abusivi a Messina, finalizzata anche alla tutela di chi rispetta le regole. I furbetti, però, nonostante i controlli della Polizia Municipale siano sempre più frequenti da nord a sud della città, non si fermano. A loro è rivolto il commento del sindaco Cateno De Luca che sui social tuona: «Le minacce aumentano ma noi non ci fermiamo!».

 

(1662)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *