polizia messina

Messina. Ubriaco alla guida, insulta e aggredisce un poliziotto: arrestato 47enne

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Dovrà rispondere di resistenza e lesioni personali aggravate a pubblico ufficiale il 47enne arrestato ieri a Messina dopo che aveva aggredito un poliziotto. L’uomo, alla guida di un ciclomotore, si era fermato nei pressi di un esercizio commerciale e aveva iniziato a inveire contro alcune delle persone presenti. Al controllo della polizia, ha insultato uno degli agenti per poi spintonarlo e prenderlo a calci.

Si tratta di Giovanni Lombardo, messinese, 47 anni, arrestato in flagranza di reato. I reati contestati sono resistenza e lesioni personali aggravate a pubblico ufficiale.

L’uomo, alla guida di un ciclomotore, è stato notato dai poliziotti lungo la SS114 Tremestieri per l’andatura anomala del mezzo. A conferma dello stato di alterazione alcolemica in cui si trovava, il 47enne si è fermato e ha cominciato ad inveire contro alcune persone presenti davanti un esercizio commerciale. Sottoposto a controllo, ha dapprima insultato e minacciato uno dei poliziotti per poi spintonarlo e colpirlo a calci.

I successivi accertamenti hanno dimostrato che il valore relativo alla presenza di alcool era nettamente superiore a quanto consentito dal Codice della Strada. È stato pertanto denunciato per guida in stato di ebbrezza nonché per oltraggio e rifiuto a fornire le proprie generalità.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il 47enne, con precedenti specifici di polizia, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo previsto per stamani.

FONTE: Questura di Messina

(307)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.