Maltrattamenti alla madre: arrestato 50enne in flagranza di reato

carabinieri di Sant'Agata di MilitelloLa sera del 28 dicembre, i Carabinieri e il Nucleo Operativo e Radiomobile della Provincia di Messina hanno arrestato in flagranza di reato A.F., 50enne di Sant’Agata di Militello, ritenuto responsabile di maltrattamenti alla madre.

Nel pomeriggio di sabato è giunta una richiesta di intervento alla Centrale Operativa dei Carabinieri di Sant’Agata Militello poiché un uomo, in stato di alterazione psicofisica, aveva aggredito, con ingiurie e percosse, la madre presso la propria abitazione provocandole anche lievi lesioni al volto.

I Carabinieri intervenuti hanno messo in sicurezza la vittima, ancora impaurita ed hanno bloccato il 50enne che è stato condotto in caserma per gli accertamenti. I militari hanno ricostruito reiterate violenze e vessazioni nei confronti della donna, che persistevano da tempo.

Sotto la guida del sostituto Procuratore di turno della Procura della Repubblica di Patti e con l’ausilio della “task force” per il contrasto alle violenze di genere costituita presso il Comando Provinciale Carabinieri di Messina sono stati raccolti gravi e concreti indizi di responsabilità a carico dell’uomo che è stato, quindi, arrestato in flagranza di reato in quanto ritenuto responsabile di maltrattamenti alla madre.

Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto in attesa di comparire davanti al Giudice per l’udienza di convalida.

FONTE: Legione Carabinieri Sicilia – Comando Provinciale di Messina

(270)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *