Gettonopoli a Messina. Chiuso il processo d’appello: 15 condanne e due assolti

consiglio comunale - messinaMessina. Si è chiuso con 15 condanne e due assolti il processo d’appello di Gettonopoli, sulle ‘presenze lampo’ dei consiglieri comunali alle commissioni consiliari di Palazzo Zanca nel quinquennio 2013/2018. La sentenza, letta da presidente della sezione penale Alfredo Sicuro, vede assolti Libero Gioveni e Nora Scuderi. Per gli altri 13 imputati, invece, la sentenza stabilisce le seguenti pene:

  • Carlo Abbate – 1 anno e 6 mesi
  • Piero Adamo – 1 anno e 2 mesi
  • Pio Amadeo – 1 anno e 5 mesi
  • Angelo Burrascano – 1 anno e 4 mesi
  • Nino Carreri – 1 anno e 2 mesi
  • Andrea Consolo – 1 anno e 3 mesi
  • Nicola Crisafi – 1 anno e 7 mesi
  • Giovanna Crifò – 1 anno e 5 mesi
  • Nicola Cucinotta – 1 anno e 3 mesi
  • Carmelina David – 1 anno e 3 mesi
  • Paolo David – 1 anno e 7 mesi
  • Santi Sorrenti – 1 anno e 3 mesi
  • Fabrizio Sottile – 1 anno e 6 mesi
  • Benedetto Vaccarino – 1 anno e 9 mesi
  • Santi Daniele Zuccarello – 1 anno e 6 mesi.

Pene ridotte rispetto a quelle stabilite in primo grado. Per tutti i condannati la pena è sospesa. Revocata anche l’interdizione dai pubblici uffici. Scesa a 3 mila euro la provvisionale da pagare.  In primo grado le pene richieste erano più severe e la provvisionale era stata fissata a 10 mila euro.

 

 

(960)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *