Ex lavoratori Ferrotel. Prima occupano e poi “disoccupano” un binario della stazione. Per loro niente cassa integrazione e sostegni

Pubblicato il alle

1' min di lettura

ex ferrotelNuova protesta dei 21 ex lavoratori Ferrotel. I dipendenti che fino a due anni fa si occupavano dell’assistenza nella Casa Albergo delle Ferrovie, per poi essere transitati alla Ferrotel, hanno fermato la partenza del treno diretto a Roma. Stamani avevano occupato il binario 9 della Stazione Centrale che poi hanno lasciato. Da sette mesi gli ex Ferrotel sono senza ammortizzatori sociali e senza speranze per il loro futuro occupazionale. Il 31 gennaio scorso è scaduta la cassa integrazione, ma non c’è traccia di altro sostegno sociale. Gli ex Ferrotel si erano proposti per l’inserimento negli appalti ferroviari della Manutenzione, dove entreranno gli ex Servirail, ma non hanno ricevuto una risposta ufficiale. Adesso chiedono un incontro al Prefetto per chiedere di risolvere definitivamente la situazione.

@Acaffo

(56)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.