E’ l’Autorità Portuale competente sulla zona falcata. Stop al contenzioso con l’Ente Porto

zona-falcata-degradoE’ sentenza: la zona falcata è dell’Autorità Portuale. L’Ente Porto è tagliato fuori. Lo ha deciso il Tribunale civile di Messina, ponendo così fine al contenzioso legale da anni esistente tra Autorità Portuale ed Ente Porto, che si contendevano la competenza sugli oltre 150mila metri quadri di area della Falce messinese. Era quella porzione di territorio che fu assegnata nel 1953 all’ Ente Porto per la realizzazione di un punto franco mai istituito.Da allora fu il degrado ambientale in quella zona.
Adesso, dunque, toccherà all’ente presieduto da Antonino De Simone
avviare il recupero e la bonifica di quell’area. Percorso sin qui bloccato proprio dalla battaglia legale con L’Ente Porto.

(63)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *