Dopo i rifiuti, i topi, i cinghiali, arrivano le siringhe. La denuncia di un lettore

siringhe2Rifiuti, erbacce, topi, scarafaggi e cinghiali. Le segnalazioni dei lettori sono, ultimamente soprattutto, tra le più svariate.

Denunciano incuria, sporcizia, disordini. Oggi, invece, la segnalazione riguarda delle siringhe.

Un lettore, che abita nella zona dell’inizio del Torrente Trapani, quasi all’incrocio con il viale della Libertà, invia in redazione una foto estremamente eloquente: una miriade di siringhe, quelle che solitamente si usano per le sostanze stupefacenti, giacciono sul marciapiede, vicino alla zona dei parcheggi.

Gli abitanti della zona si dicono abituati ormai ai rifiuti, alle erbacce, agli insetti. Ma le siringhe sono, a loro avviso, più preoccupanti perché temono che la zona stia diventando o sia già diventata un “ritrovo” per tossicodipendenti.

La denuncia ai giornali, ormai, pare la via preferita da molti. La speranza è che chi di dovere raccolga la segnalazione.

(239)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *