Distrazioni da “strada”. In sosta per fare rifornimento dimentica sul tettuccio dell’auto il portafogli con 500 euro

portafogliAccade sull’autostrada Messina-Palermo, stamani, che un uomo che viaggia a bordo della propria vettura, direzione Messina, giunto alla stazione di servizio posta all’altezza di Acquedolci, si fermi per rifornirsi di carburante. Il tempo della sosta e via, riprende la sua strada. Poco dopo, un sesto senso gli suggerisce di cercare il portafogli: non ce l’ha addosso, nè sul sedile . Si ferma alla prima area di sosta, rovista l’abitacolo: nulla da fare, non lo trova. A quel punto, l’automobilista ricorda di averlo poggiato sul tettuccio della propria vettura mentre faceva rifornimento. Telefona alla Polizia stradale, segnala l’accaduto e, pronti, gli agenti di una pattuglia dapprima si recano alla stazione di servizio presso cui era avvenuta la sosta, ma lì non c’è traccia del portafogli scomparso, poi perlustrano il percorso effettuato dal distratto automobilista. LO trovano, il “prezioso” oggetto smarrito, sull’asfalto della galleria Oliveri, malconcio, ma intatto nel suo contenuto: quasi 500 euro e documenti vari. la vicenda si conclude con un grazie all’efficienza, e la vista, della Polizia Stradale.

(73)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *