Contesse, una via invasa dai liquami. La denuncia di SpazioMessina

Pubblicato il alle

1' min di lettura

tn contesse«Quartiere che vai, disagi che trovi. O almeno, la situazione è questa, quella che si respira e s’agita nei villaggi della zona Sud, ove tra l’incedere del tempo, l’apertura di comitati elettorali, e centri ricreativi per “acchiappare il voto”, nulla sembra cambiare la volontà inespressa di certi individui, che in malo modo gestiscono le tantissime piccole realtà che ogni giorno investono questi luoghi importantissimi, veri centri abitativi dove la voce del popolo resta inascoltata, taciuta». Queste le parole di Salvatore Piconese del Comitato SpazioMessina che denuncia le gravi condizioni igieniche causate dal degrado e dall’abbandono in cui versa la Via Consolare Valeria di Contesse. «Nel centro del villaggio — spiega Piconese —, (un cartello all’incrocio indica la Sede del IV Quartiere), dei bambini giocano a palla, tra odori nauseabondi provenienti dalla strada, dove il pallone spesso cade e va recuperato, malgrado quella non sia acqua, ma fogna che sgorga a cielo aperto, invadendo completamente tutta la zona antistante. Una triste situazione cui il Quartiere in questione deve farsi carico il più presto possibile, per non incappare in un rischio sanitario e ambientale di una certa dimensione». Il Comitato SpazioMessina, entrato a far parte del Vento dello Stretto, aggregazione di associazioni comunitaria, sociale intende mantenere vivo l’interesse per i Quartieri, e tutte quelle zone d’ombra della città, dove lo spettro del degrado urbano e abitativo continua a manifestarsi.

(58)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.