Condanna a 30 anni per un delitto di 21 anni fa

tribunale-messina 1Il gup Massimiliano Micali ha inflitto 30 anni di carcere a Domenico Di Dio nel processo abbreviato per l’omicidio di Antonino Stracuzzi, ucciso nel 1992. Il procedimento era tornato alla fase dell’udienza preliminare dopo una prima condanna all’ergastolo annullata in appello con l’invio degli atti di nuovo al pubblico ministero. Il gup Micali ha accolto in pieno la richiesta dell’accusa, sostenuta dal pubblico ministero Giuseppe Verzera. Antonino Stracuzzi fu ucciso il 14 ottobre 1992 nella piazzetta di Villa Lina a Giostra mentre si trovava a bordo di una Fiat Croma. All’epoca l’omicidio di Stracuzzi rappresento’ l’apertura di una fase nuova, forse ancora piu’ cruenta, degli scontri tra clan mafiosi che insanguinavano il territorio cittadino. Il delitto era stato uno degli episodi al centro del maxiprocesso dell’operazione antimafia “Peloritana 2”. Nel 2005 le indagini furono riaperte sulla scorta delle dichiarazioni di due nuovi collaboratori di giustizia, il messinese Nicola Galletta ed il catanese Maurizio Cesare Toscano.

(385)

Categorie

Cronaca

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *