Cade nella stiva di una nave. Muore taorminese

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Stava lavorando sulla nave d’appoggio della piattaforma petrolifera “Vega” di Pozzallo quando, a causa di una caduta, un operaio è morto annegato nella stiva.

L’uomo, un operaio 52enne, era originario di Taormina. Sul posto sono intervenuti gli uomini della Capitaneria di Porto di Pozzallo. Sulle cause dell’incidente è stata aperta un’inchiesta dalla Procura di Ragusa.

(242)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.