carabinieri-molto-bella

Attentato al sindaco Foti. I carabinieri individuano gli autori: 3 ragazzi

Pubblicato il alle

1' min di lettura

carabinieri-molto-bellaNon sono più “ignoti” gli autori dell’attentato ai danni del sindaco di Furnari, Mario Foti. I carabinieri hanno già identificato tre ragazzi del luogo, che sono stati denunciati per l’incendio dell’auto utilizzata dal primo cittadino. E’ accaduto la notte tra il 15 ed il 16 aprile che la Fiat Uno in uso a Mario Foti andasse in fiamme. Fiamme dolose, come dimostrava una telecamera che ha ripreso un uomo, che indossava un giubbotto, appiccare l’incendio alla vettura. Quel giubbotto sarebbe uno degli elementi che incastrerebbero uno dei tre denunciati: lo indossava anche quando i carabinieri lo hanno interrogato.
Il sindaco Mario Foti è testimone chiave dell’accusa nell’ambito del processo scaturito dalla operazione Torrente. Il rogo della sua auto potrebbe essere collegato alla vicenda giudiziaria in corso.

(61)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.