Attentato ai danni dell’ex cappellano del O.P. di Barcellona

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Chi ha dato fuoco alla Fiat Punto di Don Giuseppe Insana, cappellano dell’ex ospedale psichiatrico giudiziario Madia e fondatore di una casa di accoglienza a Barcellona? Proprio lì, nei pressi della Casa, era parcheggiata la vettura la scorsa notte, quando qualcuno l’ha incendiata. Le fiamme hanno distrutto totalmente l’auto, i Vigili del Fuoco sono però riuciti a impedire che si propagassero ad altri mezzi in sosta nelle vicinanze.

Adesso rimane da capire chi abbia compiuto l’attentato ai danni di un uomo di Chiesa, stimato e apprezzato nel comprensorio per il suo impegno religioso, sociale e umanitario. Carabinieri al lavoro.

 

( foto da Radio Vaticana)

(172)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.