Alla guida al cellulare, senza cintura e senza casco: staccate multe per 4.911 euro a Messina

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Venti multe staccate per un totale di 4.911 euro: questo il bilancio dei controlli eseguito dalla Polizia Metropolitana di Messina nel capoluogo peloritano. Nel mirino automobilisti e moticiclisti, multati perché senza casco, alla guida al cellulare o senza la cintura di sicurezza. Il report. 

La Polizia Metropolitana di Messina ha attuato, nelle zone nord e sud del capoluogo peloritano, un piano di controllo del rispetto delle norme del codice della strada, con particolare attenzione all’uso dei telefoni cellulari alla guida e all’utilizzo del casco da parte dei conducenti di motocicli e ciclomotori.

Il servizio ordinario dedicato al controllo dinamico, predisposto e coordinato dal Comandante Daniele Lo Presti, con l’ausilio del vice comandante Alessandro Munnia, ha visto l’impiego di tre pattuglie e sette operatori del Corpo. Gli Agenti hanno contestato venti sanzioni ad altrettanti soggetti.

Le infrazioni rilevate vanno dalla guida con telefono cellulare senza ausilio di auricolare o kit vivavoce al mancato utilizzo del casco protettivo, dalla mancata copertura assicurativa alla circolazione senza revisione, dalla guida senza uso delle cinture di sicurezza alla mancata esibizione del documento di circolazione all’omesso aggiornamento della carta di circolazione.

In totale sono stati ottanta i punti decurtati, due i sequestri amministrativi, due i fermi amministrativi, due i  veicoli sospesi dalla circolazione mentre il totale delle sanzioni elevate è di 4.911 euro.

FONTE: Città Metropolitana di Messina

(278)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.