Accoltella l’ex fidanzato della figlia: arrestato 59enne

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Ha 25 anni il ragazzo che ieri sera, durante i festeggiamenti in onore San Giovanni, patrono di Castanea, è stato colpito da un uomo con un fendente al costato in piazza San Giovanni.

L’assalitore, dopo aver accoltellato il giovane, si è dileguato tra la folla ma i Carabinieri della locale Stazione di Castanea, supportati dagli uomini della Stazione di Faro Superiore, lo hanno rapidamente individuato e fermato.

Si tratta di Giuseppe La Fauci, 59 anni, già noto alle Forze dell’Ordine.

Le motivazioni alla base dell’aggressione sarebbero i trascorsi tra la vittima e la figlia di La Fauci, ex fidanzata del 25enne.

La Fauci, secondo quanto riferito dai Carabinieri, aveva già minacciato il ragazzo in passato e ieri sera, vedendolo, non ha esitato a passare alle “vie di fatto”.

Ha quindi utilizzato il coltello a scatto in suo possesso, colpendo il 25enne sul lato destro del torace.

Il coltello è stato successivamente ritrovato e posto sotto sequestro dai militari. Durante i momenti concitati dell’aggressione, la madre della vittima, nel tentativo di fermare La Fauci è stata a sua volta colpita ripetutamente al costato dalla moglie del 59enne, anch’essa già nota alle forze dell’ordine.

Il giovane, che presentava un taglio profondo, è stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale Papardo. Si trova ricoverato in prognosi riservata ma non è in pericolo di vita.

La Fauci, che dovrà rispondere di tentato omicidio, è stato arrestato e condotto a Gazzi, domani sarà interrogato dal gip Vermiglio alla presenza del suo difensore, avvocato Massimo Marchese. La moglie è stata denunciata a piede libero per lesioni personali e favoreggiamento.

 

(568)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.