Vogliono chiudere il centro città e farne un’Isola pedonale per tutto l’anno. Al Comune si studia

isola pedonaleVicini al Natale, vicini all’isola pedonale. Ma non una, Via dei Mille, come tradizione da alcuni anni, ma l’intero centro città, e non solo durante le feste natalizie ma 365 giorni all’anno. L’intera area del centro città, dunque, negli intenti di alcuni, dovrebbe essere chiusa al traffico automobilistico e divenire isola pedonale. E perchè? Per favorire il commercio di una città senza lavoro, dunque senza soldi; senza parcheggi,con strade limitrofe al centro ridottissime, dunque che diverrebbero intasatissime. L’idea di chiudere tutto l’anno il “cuore pulsante del commercio cittadino” è dell’Amministrazione comunale, che ha convocato un tavolo di confronto fra le associazioni di categoria e quelle dei commercianti del centro città. Diverse le proposte e anche i motivi di scontro tra varie associazioni. Una, Messina in centro, sostiene possibile la chiusura di una parte delle strade intorno a Piazza Cairoli, ma a fronte di un attento studio sulla viabilità che impedisca l’intasamento delle vie limitrofe.
Infine, anche l’ipotesi di una permanente pedonalizzazione di aree in zona Provinciale e Via Palermo. Quest’ultima, ricordiamo, un budello già in partenza e con una sola via parallella a sostituirne la percorribilità in auto.
Adesso, dalla prossima settimana, via allo studio, da parte dell’amministrazione comunale, del traffico delle passate isole pedonali.
Uno studio cui sarebbe utile anche inserire i pareri dei messinesi costretti a percorrere in auto, dall’8 Dicembre al 7 gennaio,, vie limitrofe al centro. Un incubo che si vorrebbe estendere all’intero anno.

Pa.Vi.

(44)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *