“Vicini A Distanza”: così l’Università di Messina ha reagito al Coronavirus – Video

Anche l’Università di Messina partecipa a “Vicini A Distanza”, iniziativa promossa dalla Conferenza dei Rettori delle Università Italiane per reagire all’emergenza coronavirus.

Ogni Ateneo ha scelto un tema per raccontare la crisi che stiamo vivendo in questo periodo. L’Università di Messina per “Vicini A Distanza” ha scelto la “transizione digitale della didattica”.

“Vicini A Distanza” – le Università raccontano l’emergenza

“Vicini A Distanza” è un progetto nato per iniziativa della CRUI – Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, presieduta da Ferruccio Resta, per raccontare la reazione degli studenti alla pandemia che ha stravolto la loro quotidianità.

Ogni Ateneo si racconta in una clip per ricordare che l’Università e gli studenti fanno parte di una comunità sociale fatta di relazioni e confronto. Elementi fondamentali su cui si basa l’esperienza universitaria. Video per ricordare che – per citare uno dei video – le Università non hanno chiuso ma si sono adattate. Qui la mappa interattiva delle Università italiane.

“Vicini a Distanza” – Unime c’è

L’Università di Messina ha deciso di raccontare il cambiamento della didattica che hanno dovuto affrontare gli studenti; dalle lezioni in streaming fino ad arrivare alla Laurea on line.

Ma si racconta anche il contributo dell’Unime all’emergenza Covid-19 con la produzione di gel igienizzante e la creazione in 3d delle mascherine.

(364)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *