Viale Giostra. Torna la luce nell’isolato 13 dopo “20 anni di oscurità”

illuminazione isolato 13 a giostra, messinaDopo “20 anni di oscurità” è tornata la luce nell’isolato 13 del Rione di Giostra. È stato attivato ieri, infatti, alla presenza degli assessori Dafne Musolino e Massimiliano Minutoli, l’impianto di pubblica illuminazione della zona, messo in loco già diversi anni fa.

«Ritorna la Pubblica Illuminazione – ha commentato il sindaco di Messina Cateno De Luca sulla propria pagina Facebook. Anni di buio per i soliti conflitti di competenze. Abbiamo ritenuto che l’illuminazione in questi posti deve essere una certezza per questione di ordine pubblico. Continueremo ad illuminare le zone buie nelle prossime settimane».

E a bloccare l’accensione dell’impianto negli scorsi anni sembra siano stati proprio problemi di natura burocratica. La nota diramata dal Dipartimento Servizi al Cittadino della V Circoscrizione spiega come lo scorso febbraio la richiesta di attivazione dell’illuminazione nella zona – presentata dal presidente della V Municipalità Ivan Cutè e dal consigliere Giovanni Bucalo – fosse stata respinta dal Dipartimento competente perché questa riguardava “aree di attività dell’Iacp o suoi aventi causa, alle quali non può attagliarsi la dotta disquisizione giuridica che supporta la richiesta”.

In sostanza, apparentemente, il Dipartimento non poteva intervenire perché la competenza su quell’area era dell’Istituto Autonomo Case Popolari. Ricevuta questa risposta, la V Circoscrizione ha chiamato in causa l’Amministrazione Comunale che, dopo sopralluoghi tecnici, ha accolto le richieste del Quartiere, rilevando la fondatezza delle tesi esposte.

Così, ieri sera, una delle aree di Messina più trascurate ha ottenuto ciò che chiedeva, ovvero l’attivazione della pubblica illuminazione.

(318)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *