vaccini covid vulnerabili all'hub della fiera di messina

Vaccinazioni Papilloma Virus a Messina: buone le adesioni in Fiera nei primi dieci giorni

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Dopo dieci giorni dall’avvio della campagna di prevenzione per la vaccinazione per l’infezione causata dall’Human Papilloma Virus (HPV) in Fiera a Messina si registrano già decine di adesioni. Ricordiamo che si tratta di un virus responsabile di una serie di patologie dell’apparato genitale, tra cui i condilomi, le lesioni cervicali e le neoplasie anogenitali, tumori testa collo e in particolare il tumore del collo dell’utero.

Alla vaccinazione in Fiera possono accedere donne e uomini a partire dai 11 anni; la somministrazione è gratuita per le donne dagli 11 ai  25 anni  e gli uomini dagli 11 ai 19 anni. Le donne oltre 25 e gli uomini oltre i 19 possono accedere gratuitamente solo con la richiesta di uno specialista. Per le donne e gli uomini dagli 11 ai 14 anni sono previste due dosi a distanza di sei mesi, invece per le donne e gli uomini dai 15 anni in poi tre dosi, la seconda dopo due mesi, la terza dopo sei. Chi non rientra in queste categorie può accedere alla vaccinazione attraverso un copayment di 78,30 euro a dose. La somministrazione è prevista tutti i giorni e seguirà gli orari dell’Hub vaccinale.

«Le vaccinazioni  – spiega il prof- Alberto Firenze Commissario per l’emergenza Covid 19 di Messina – sono uno dei traguardi scientifici più importanti nella storia dell’umanità. Hanno permesso di tenere sotto controllo molte malattie, anche mortali, migliorando la qualità e l’aspettativa di vita di milioni di persone.  Sono tra gli strumenti di prevenzione e tutela della salute pubblica più efficaci e sicuri».

(118)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.