Un cimitero per gli animali domestici a Messina? Minutoli: «È negli obiettivi del 2023»

Pubblicato il alle

2' min di lettura

La realizzazione di un cimitero per gli animali domestici a Messina è tra gli obiettivi da raggiungere entro il 2023 ed è inserito nel programma politico dell’Amministrazione Comunale: a dirlo è l’assessore con delega alla Dimora per gli Animali, Massimiliano Minutoli, che replica alla proposta presentata nelle scorse ore da dieci consiglieri comunali.

Buone notizie per gli amanti degli animali, la Giunta Basile ha già da tempo in programma la realizzazione di un cimitero per cani e gatti a Messina. La conferma, proveniente dall’assessore al ramo, Massimiliano Minutoli, è arrivata a seguito dell’atto di indirizzo presentato nelle scorse ore dalla consigliera comunale Antonella Russo insieme ad altri dieci colleghi che hanno firmato e quindi condiviso la proposta.

«Alcuni Consiglieri comunali – scrive in una nota l’assessore Minutoli – avrebbero presentato un atto d’indirizzo per l’Amministrazione volto ad ottenere l’avvio dell’iter amministrativo per la realizzazione di un Cimitero per animali d’affezione. Mi preme evidenziare però che l’Amministrazione comunale, a seguito dell’emanazione delle linee guida collegate alla legge n. 15/2022 attraverso il D.P. n. 559 del 07/07/2022, ha predisposto tra gli obiettivi da raggiungere entro l’anno 2023 quanto oggi proposto dagli stessi Consiglieri. Premesso che la realizzazione di un Cimitero per animali d’affezione è uno dei punti del programma politico di questa Amministrazione, andando a verificare sul “Sistema dei controlli e  monitoraggio del ciclo della performance” si potrà riscontrare che l’”Obiettivo 223 SA 04 Individuazione terreno per la realizzazione di un cimitero degli animali” è stato inserito e previsto tra le attività già in corso. Questo Assessorato rimane sempre disponibile a qualsiasi confronto attraverso la Commissione consiliare competente».

(113)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.