tombino coperto

Trappole messinesi. Un uomo finisce quasi per intero in un tombino coperto di foglie

Pubblicato il alle

1' min di lettura

tombino copertoL’inefficienza del sistema fognario messinese colpisce ancora. Stavolta un tombino intasato non ha provocato l’allagamento di un tratto stradale, ma poteva andare ancora peggio. Un lavoratore, dopo aver parcheggiato negli stalli vicino gli aliscafi, non appena sceso dalla propria auto è finito dalla vita in giù dentro un tombino scoperchiato, ma ben nascosto da un tappeto di foglie. Una vera trappola per chi passa di lì. È andata bene all’uomo che si è ritrovato in questa spiacevole situazione che, senza riportare ferite, è però dovuto tornare velocemente a casa a cambiarsi col rischio di perdere l’aliscafo. Quanto ancora devono sopportare i cittadini messinesi?

Laura Costa

(128)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.