Tempo di bilanci per MessinaServizi: «Risparmiato l’abbattimento di 120mila alberi»

palazzo zanca illuminato per nataleC’è ancora molto da fare a Messina quando si parla di raccolta differenziata. Lo hanno detto, prima i dati della classifica stilata dal Sole 24 Ore sulla “Qualità della vita 2020” e poi l’ultimo Rapporto rifiuti urbani realizzato dall’Ispra. Messina è ancora indietro, ma non bisogna cedere alla pigrizia.

Della stessa opinione è Giuseppe Lombardo, Presidente della MessinaServizi Bene Comune partecipata che gestisce anche il servizio della raccolta differenziata porta a porta, che proprio in questi giorni parte anche a Messina Centro. «Grazie alla differenziata – esordisce Lombardo – abbiamo risparmiato l’abbattimento di 120mila alberi».

MessinaServizi Bene Comune non si ferma

Un anno complicato il 2020 che nonostante tutto ha dato i suoi risultati. «In questo anno di pandemia – continua Lombardo – siamo stati messi a dura prova dal Covid-19 ma non ci siamo mai fermati.

Grazie alla raccolta differenziata in città quest’anno avviati a recupero 8.000 tonnellate di carta e cartone, evitato cosi l’abbattimento di oltre 120.000 alberi, risparmiati 40 Megawatt di energia elettrica e l’emissione di 2 milioni di Kg di CO2 in atmosfera».

Non solo un vantaggio per la natura ma anche per l’economia. «Evitare l’abbattimento di un albero e quindi riciclare la carta – dice ancora il Presidente della Messinaservizi – significa ridurre enormemente l’impiego di acqua nel processo produttivo.

Per produrre 1kg di carta occorrono, infatti, 440 litri, mentre per produrre 1 kg di carta riciclata solo 1,8 litri. Inoltre, più o meno per ogni kg di carta riciclata si evita di immettere nell’ambiente circa 1,3 kg di anidride carbonica».

Natura, riciclo, recupero – i dati della raccolta differenziata

«Quest’anno – prosegue Lombardo – il collegamento tra Natura, riciclo e recupero dei materiali riciclabili è risultato complesso da sostenere, ma i numeri ci confermano che il lavoro svolto durante la pandemia ha dato risultati con un trend sempre in crescita».

I dati della raccolta differenziata a cura della MessinaServizi Bene Comune del 2020:

  • raccolta imballaggi cartone: 5.236.085,80 kg con un + 36,95%;
  • raccolta plastica: 3.295.839,78 kg con un + 35,91%;
  • raccolta lattine: 34.966,09 kg con + 4,63%;
  • raccolta vetro: 4.123.088,18 kg con + 56,77%;
  • raccolta carta: 3.295.839,78 kg con + 55,42%;

Per un totale 15.985.819,64 kg di imballaggi raccolti con + 59,79% .

Il Natale della Messinaservizi Bene Comune

La MessinaServizi dedica questo Natale all’ambiente e alla sostenibilità, con un regalo “creativo”. «Per Natale – dice Lombardo – per rappresentare la nostra attenzione all’ambiente e all’ecosostenibilità abbiamo omaggiato la città di Messina con una proiezione artistica architetturale nel tema della Natura, evidenziando il mood dell’argine nel rispetto dell’ambiente.

Palazzo Zanca è stato vestito con un’opera luminosa che richiama la natura i boschi e le fauna selvatica. Insieme con il recupero e il riciclo per la salvaguardia della Natura. La proiezione è stata curata da “Proietta S.r.l”. Per quel che riguarda, infine, le proteste per le modalità di raccolta in centro, si arrivati a queste decisioni dopo aver valutato diverse ipotesi. Siamo certi che quelle decise sono le migliori anche per gli utenti, chi continua a criticare non avanza nessuna proposta alternativa continua a essere contro alla raccolta differenziata a prescindere. Noi andiamo avanti così visto che i fatti fino adesso ci hanno dato ragione».

(102)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *