Taoarte non verrà abolita. La Provincia ci ripensa

teatro-taorminaPoco più di un mese fa, il commissario straordinario della Provincia, Filippo Romano, con un atto di indirizzo, aveva abolito l’ente che organizza gli spettacoli a Taormina: la fine di Taoarte.

Oggi il “cambio di rotta”, dopo avere ascoltato il parere del segretario generale che, dopo avere fatto delle valutazioni giuridiche sullo scioglimento del “Comitato Taormina Arte”, ha portato il commissario Romano e tornare sui suoi passi, bloccando l’iter avviato per la fuoriuscita dell’ente provinciale dal Comitato e per lo scioglimento dello stesso.

Tutto fermo, quindi, fino a quando non si avrà un confronto con la Regione che deve decidere sulla questione della trasformazione del Comitato in Fondazione. E’ la Regione, infatti, ad avere il potere decisionale in merito. Cinque anni fa, l’allora prefetto Alecci, aveva rigettato l’istanza presentata per lo scioglimento del Comitato perché di competenza regionale.

Ora si ricomincia. L”iter che si era avviato a fine marzo e che aveva sciolto il Comitato per passare il testimone alla neonata Fondazione che, con il precedente non avrebbe avuto alcuna continuità, né per quanto riguarda i rapporti lavorativi, né per quanto riguarda i debiti accumulati, si è bloccato.

Alla Regione Sicilia la parola definitiva.

(419)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *