lavori svincolo di zafferia

Svincolo di Zafferia, siglato l’accordo: cosa prevede il progetto per la tangenziale di Messina

Pubblicato il alle

2' min di lettura

È stato siglato questa mattina l’accordo riguardante i lavori per lo svincolo di Zafferia della tangenziale di Messina. L’opera rientra tra gli interventi previsti in occasione della realizzazione del nuovo centro commerciale della zona Sud. Vediamo cosa prevede il progetto.

Circa un anno fa nel Salone della Bandiere del Comune di Messina è stato illustrato il progetto per la realizzazione di un nuovo centro commerciale a Zafferia che, secondo il progetto promosso dalla ITC sarà grande 26mila mq, con 70mila mq destinati a parcheggi, grandi e medie superfici per la vendita, 55 esercizi di vicinato e cinque chioschi. Tra gli interventi collaterali è prevista la realizzazione di tre nuove rampe (due in uscita e una in entrata verso Palermo) che si inseriranno sulla tangenziale, tra quelle già esistenti di San Filippo e Tremestieri.

Arrivato il via libera dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile, oggi, giovedì 7 luglio, è stata siglata la convenzione tra Autostrade Siciliane, rappresentato dal presidente Francesco Restuccia e dal dirigente dell’area tecnica Dario Costantino; il Comune di Messina, rappresentato dal sindaco Federico Basile e la società lombarda Iniziative Commerciali ITC s.r.l., rappresentata dal legale Stefano Leone.

«Si tratta – commenta il presidente di Autostrade Siciliane Francesco Restuccia – di un’opera strategicamente fondamentale per lo sviluppo commerciale e urbanistico cittadino, per la quale questa governance si è spesa con convinzione e impegno concreto, dopo tantissimi anni di attesa. Abbiamo seguito e sostenuto il progetto affinché questo risultato importante per Messina, atteso da tutti da anni, potesse realizzarsi per favorire gli scambi commerciali e tutta la circolazione della zona sud messinese. Adesso diamo via all’ultimo step dell’iter, vigilando affinché possano concludersi in sicurezza e celermente i lavori della ITC».

Svincolo di Zafferia: cosa prevede il progetto

Cosa prevede l’accordo siglato stamattina a Palazzo Zanca? La convenzione prevede la realizzazione di uno svincolo autostradale a Zafferia, di due rotatorie tra la via Adolfo Celi e le salite per Zafferia e Larderia, un’altra in uscita dalla tangenziale e la riqualificazione della via Zafferia, con sovrappassi sul torrente. Il termine fissato per la realizzazione delle opere, del valore di 1 milione e mezzo di euro, è stato fissato in 18 mesi a partire dalla consegna dell’area, fatti salvi i casi di forza maggiore.

 

(293)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.