Solidarietà ai tempi del coronavirus: la Polizia dona 500 tute protettive agli ospedali siciliani

Operatrice sanitaria in Sicilia con la tuta donata dalla PoliziaUn nuovo gesto di solidarietà in Sicilia: la Polizia di Stato dona 500 tute protettive agli operatori sanitari impegnati a gestire l’emergenza coronavirus negli ospedali dell’Isola. A segnalarlo è l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, che commenta: «È un contributo importante in un momento difficilissimo».

La donazione è stata effettuata tramite il Gabinetto regionale per la Sicilia orientale della Scientifica. In particolare, la Polizia di Stato ha deciso di donare agli ospedali siciliani 500 tute uguali a quelle che vengono usate dagli agenti della Scientifica durante le investigazioni. Le 500 tute verranno usate negli ospedali siciliani da medici, infermieri e, in generale, operatori sanitari, impegnati nell’emergenza covid-19.

«È un contributo importante  in un momento difficilissimo – evidenzia l’assessore alla Salute, Ruggero Razza. Alle donne e agli uomini della Polizia, ai quali va la nostra gratitudine per ciò che fanno ogni giorno assieme alle altre Forze dell’ordine, la riconoscenza per questa ennesima dimostrazione di vicinanza».

Ma questa donazione non è l’unico gesto di solidarietà tra le istituzioni (e non) degli ultimi giorni. Per fare qualche esempio: l’Arcidiocesi di Messina ha donato un ventilatore meccanico all’Ospedale Papardo, e lo stesso ha fatto un cittadino che ha voluto rimanere anonimo; la settimana scorsa, l’Università di Messina ha donato parte del gel igienizzante di propria produzione ad ATM, mentre il resto andrà a strutture sanitarie e associazioni di volontariato.

(308)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *