Coronavirus Sicilia. Ultime dati ufficiali dalla Regione: 53 positivi, 7 confermati

Report della Regione Siciliana sul coronavirus - aggiornato 8 marzoUltime notizie dalla Regione sul numero dei tamponi per sospetti casi di coronavirus prelevati in Sicilia. Dall’inizio dei controlli, i laboratori regionali di riferimento (Policlinici di Palermo e Catania) hanno effettuato 791 tamponi, di cui 729 negativi e 9 in attesa dei risultati.

Secondo i dati ufficiali, forniti dalla Regione Siciliana alle ore 12 di oggi 8 marzo, sono stati trasmessi all’Istituto superiore di sanità 53 campioni, di cui sette già validati dallo Spallanzani di Roma (tre a Palermo e quattro a Catania).

Il quadro riepilogativo diffuso dalla Regione Siciliana alla Unità di crisi nazionale in merito all’emergenza Coronavirus riporta 18 pazienti ricoverati (sei a Palermo, cinque a Catania, due a Messina, uno a Caltanissetta, tre ad Agrigento e uno a Enna) di cui nessuno in regime di terapia intensiva, mentre 35 sono in isolamento domiciliare.

A Messina gli ultimi aggiornamenti riguardano due “nuovi” casi di primo test positivo individuati – uno nel capoluogo e l’altro in provincia – nella giornata di ieri che, portando la conta dei casi a quattro,  riguardano una donna e un medico in pensione.

È utile ricordare che la conferma dei casi positivi di contagio da Coronavirus avviene in due fasi: dopo il controllo – a mezzo di tampone – eseguito nei vari ospedali regionali, in caso di esito positivo, il campione viene trasmesso a Roma per essere ulteriormente analizzato dall’Istituto superiore di sanità. In Sicilia sono 7 i casi che hanno seguito questa trafila e sono stati confermati.

Per quel che riguarda, infine, le misure disposte dal governo nazionale per il contenimento del coronavirus in Italia, è necessario rifarsi al decreto di oggi 8 marzo firmato dal Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte. In Sicilia, il presidente Musumeci, ha disposto la quarantena per tutti i soggetti arrivati sull’Isola dalle zone rosse.

Per ulteriori approfondimenti sul COVID-19 è possibile consultare il sito dedicato. Chi sospetta di poter essere stato contagiato da coronavirus deve rivolgersi al proprio medico di base o chiamare il 1500, senza recarsi in ospedale. La Regione Siciliana ha messo a disposizione il numero verde 800 45 87 87 per rispondere alle richieste di informazioni dei cittadini.

(3636)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *