Sicilia, più voli Alitalia per Catania e Palermo (ma nessuno per Trapani)

aereo Alitalia Reggio CalabriaAll’indomani dell’accesa polemica scatenatasi in Sicilia per la decisione di Alitalia di cancellare i voli per Trapani, la Società annuncia un aumento degli aerei da Milano e Roma per Palermo e Catania. A puntare il dito contro la compagnia erano stati in particolare il presidente della Regione Nello Musumeci e il presidente di Airgest Salvatore Ombra, che avevano annunciato “clamorose proteste” se la situazione non fosse cambiata.

Ad annunciare l’aumento dei voli per la Sicilia è una nota di Alitalia riportata dall’Ansa, in cui però non vi è traccia di novità per quel che riguarda lo scalo di Trapani gestito dalla società Airgest e oggetto della polemica scatenatasi negli ultimi giorni. La compagnia aerea, in ogni caso, fa sapere che i voli previsti per la Sicilia (e per la Sardegna) aumenteranno nei prossimi giorni.

In particolare, dal 13 giugno i voli da Milano verso Catania e Palermo passeranno da 2 a 4 al giorno; mentre dal 15 giugno i collegamenti aerei da Roma saliranno da 8 a 10 al giorno per ciascuno dei due aeroporti siciliani serviti.

«Tutti i collegamenti Alitalia – si legge, infine, sull’Ansa – vengono effettuati con capienza degli aerei contingentata, al fine di rispettare le attuali disposizioni di legge sul mantenimento del distanziamento minimo. Gli aerei della Compagnia vengono sanificati ogni giorno con prodotti ad alto potere igienizzante e, grazie ai filtri HEPA e alla circolazione verticale, l’aria a bordo è pura al 99,7%, come in una sala sterile».

(161)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *