Servizio Civile Nazionale, a Messina il progetto “LiberAzioni” della Lelat

Per il Servizio Civile Nazionale è possibile fare domanda anche presso la Lelat di Messina, la comunità che si occupa del recupero di tossicodipendenti.  Per il 2021, la Lelat rientra nel programma “Salute e Benessere per Tutti” – in collaborazione con il Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA) – con il progetto “LiberAzioni”.

La domanda per il Servizio Civile Nazionale si compila online a questo link  entro e non oltre le 14.00 del 15 febbraio. I volontari di servizio civile percepiscono un assegno mensile di 439,50 euro. In alcuni casi sono previsti dei crediti formativi.

LiberAzioni, il progetto della Lelat per il Servizio Civile 2021

I volontari che faranno domanda per il Servizio Civile a Messina possono scegliere anche la Lelat e il progetto “LiberAzioni”. La Lelat (Lega Lotta Aids e Tossicodipendenza) nasce come associazione grazie alla psicologa Anna Maria Garufi, presidente e fondatrice.

Il progetto intende fornire alle persone che vivono un rapporto problematico con la droga tutte le risorse personali che possono sostenere la costruzione di un percorso alternativo. In tal senso, agirà prevalentemente consolidando le capacità e facilitando soluzioni a tutta una serie di problematiche connesse e prodotte dall’abuso.

Queste competenze saranno costruite, codificate e validate con un processo di analisi delle prassi attuate e identificando una serie di metodi e strumenti che potranno consentire a tutti gli enti di accrescere notevolmente la propria capacità specifica.

Il programma “Salute e Benessere per tutti”

L’obiettivo del programma è contrastare la dipendenza e l’abuso di sostanze, agendo preventivamente tramite informazione e promuovendo consapevolezza rispetto all’insieme delle problematiche delle persone che hanno instaurato o possono instaurare una relazione distorta con le droghe.

Il programma completo del progetto è disponibile a questo link.

(104)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *