Sbloccati i fondi per i depuratori: stanziati oltre 85 milioni per i Comuni messinesi

DepuratoreSono stati sbloccati i fondi per gli interventi di adeguamento dei depuratori in provincia di Messina. Il finanziamento, approvato nel 2012, è stato utilizzato finora solo per il 7%, ovvero 80 milioni di euro.

Finalmente, oggi, Davide Faraone, sottosegretario all’istruzione ha annunciato lo sblocco dei fondi e la ripartizione. Un totale di 1,16 miliardi divisi per 93 interventi in 47 Comuni siciliani.

A Messina, i Comuni interessati sono 11: a Sant’Agata Militello-Acquedolci andranno 2 milioni 586mila euro, a Capo d’Orlando 1 milione 350mila euro, a Gioiosa-Piraino 2 milioni 903mila euro più i 904mila euro per l’impianto di San Giorgio, 1,4 milioni per il depuratore di Furnari, 8 milioni per la ristrutturazione dell’impianto di Fossazzo a Milazzo, 40 milioni per la costruzione dell’impianto idrico di depurazione al Tono, 2 milioni per Patti, 3 milioni a Giammoro, Roccalumera e Furci Siculo. Infine sono stati finanziati anche 23 milioni di euro per il potenziamento e l’adeguamento dell’impianto di Giammoro con riuso delle acque reflue e fanghi.

(207)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *