Referendum 2020: i dati sull’affluenza a Messina. Fino alle 15 per votare sì o no

I dati sull’affluenza a Messina parlano chiaro: solo il 22,13% degli elettori è andato a votare al Referendum costituzionale, domenica 20 settembre 2020, per dire “sì” o “no” al taglio dei parlamentari. I seggi si sono ricostituiti stamattina alle 7.00 e c’è ancora tempo fino alle 15.00 di oggi, lunedì 21 settembre 2020, per esprimere la propria preferenza. Vediamo quali sono state le percentuali.

«Approvate il testo della legge costituzionale concernente “Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari”, approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 240 del 12 ottobre 2019?» questo il quesito a cui rispondere una volta dentro le urne per scegliere se dire sì, e quindi confermare la legge sul taglio dei parlamentari in Italia, oppure no.

Referendum costituzionale 2020: l’affluenza a Messina. Ecco in quanti hanno già votato tra il sì e il no

Solo il 22,13% degli aventi diritto a Messina è andato a votare ieri, domenica 20 settembre 2020, al Referendum costituzionale per dire sì o no al taglio del numero dei parlamentari. Vediamo quali sono stati i numeri dell’affluenza nella città dello Stretto per la prima giornata alle urne:

  • ore 12.00: affluenza al 6,76% con 12.335 votanti;
  • ore 19.00: affluenza al 16,3% con 29.718 votanti;
  • ore 23.00 (chiusura dei seggi): affluenza al 22.13% con  40.349 votanti.

I seggi si sono ricostituiti alle 7.00 di stamattina. Sarà possibile votare fino alle 15.00 di oggi.

Referendum 2020: informazioni utili

Per chi ancora deve andare a votare al Referendum 2020 sul taglio dei parlamentari, qui è possibile consultare tutte le informazioni utili in materia di orari e norme di sicurezza anti-covid.

 

(130)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *