Raccolta rifiuti ingombranti a domicilio. Come funziona il servizio di Messinaservizi

Per gli abitanti di Messina che hanno bisogno di gettare rifiuti ingombranti o elettronici, come mobili ed elettrodomestici, MessinaServizi Bene Comune ha pensato un servizio di raccolta a domicilio gratuito cui è possibile accedere semplicemente chiamando un numero verde.

Vecchi computer, televisori, armadi, e così via, sono tutti rifiuti che non possono essere conferiti nei cassonetti e che spesso è oggettivamente complicato portare alle isole ecologiche. Per questo motivo MessinaServizi Bene Comune ha pensato a due servizi, uno a cadenza settimanale (Pari&Dispari), e uno attivo durante tutti i giorni feriali: la raccolta a domicilio di rifiuti ingombranti, RAEE, sfalci e potature.

Vediamo come funziona.

Raccolta a domicilio di rifiuti ingombranti, RAEE, sfalci e potature a Messina

Prima di descrivere come funziona a Messina il servizio di raccolta a domicilio di rifiuti ingombranti, RAEE, sfalci e potature, occorre fare un piccolo passo indietro e capire, con precisione, di cosa si sta parlando. Quali sono, nello specifico, i rifiuti che è possibile conferire tramite la raccolta a domicilia?

L’elenco lo fornisce direttamente l’Azienda che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti a Messina:

  • rifiuti ingombranti: porte, armadi, cucine, materassi, divani, letti, mobili, arredi, ecc;
  • rifiuti elettrici ed elettronici: RAEE – televisori, computer, stampanti, lampade, neon, elettrodomestici grandi e piccoli come lavatrici, frigoriferi, lavastoviglie, asciugacapelli, forni elettrici, condizionatori, telefonini;
  • sfalci e potature.

Fatta questa piccola premessa, vediamo come funziona il servizio di raccolta a domicilio. È possibile chiedere a MessinaServizi Bene Comune di raccogliere i rifiuti sopraelencati direttamente sotto casa. Per farlo basta chiamare il numero verde 800 042222 e prenotare un appuntamento con gli operatori. Una volta stabilite data e ora occorre, nel giorno stabilito, posizionare i materiali da conferire al piano stradale della propria abitazione apponendovi sopra un foglio con scritto “ritiro Messinaservizi Bene Comune n. prenotazione XXXX”.

Qualche indicazione in più:

  • Il servizio di ritiro dei materiali ingombranti, elettrici, elettronici, ecc. (esclusi sfalci e potature) prevede il ritiro fino a 3 pezzi, per un volume non superiore ai 2 metri cubi (inteso come volume dell’ingombrante prima di essere smontato);
  • Nel caso il materiale esposto non dovesse essere conforme a quanto autorizzato con la prenotazione telefonica (volume, numero di pezzi ecc.), si procederà ad avvisare la polizia locale che provvederà agli accertamenti del caso.

Il servizio è gratuito per le utenze domestiche, mentre è a pagamento per le utenze non domestiche (negozi, ristoranti, e così via).

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito istituzionale di MessinaServizi Bene Comune.

(1330)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *